Redazione Paese24.it

Canna, lo “strano caso” del geometra Turchitto che non vede mai la fine

Canna, lo “strano caso” del geometra Turchitto che non vede mai la fine
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

La Corte d’Appello di Catanzaro, che doveva pronunciarsi sul famigerato “Caso Turchitto” il 19 novembre scorso, ha rinviato la sentenza al 2 febbriao 2016. Sono passati circa 15 anni da quando il geometra Italo Turchitto, ex dipendente del comune di Canna, sarebbe stato espropriato, per presunti motivi di bilancio, della sua qualifica di responsabile dell’ufficio tecnico ed è stato collocato in pensione in modo coattivo e la giustizia italiana non riesce a mettere la parola fine a una vicenda farsesca che è andata avanti per 15 anni tra sentenze, ricorsi e gradi giudizio mai definitivi.  Si tratta di un vero caso giudiziario finito finanche alla Camera dei Deputati a ragione di una Interrogazione Parlamentare presentata dall’on. Fabio Rampelli di Fratelli d’Italia.

Il provvedimento, impugnato dall’interessato è stato oggetto di diversi gradi di giudizio e da ultimo di quello della Corte di Appello di Catanzaro che ha ritenuto illegittima la dequalificazione dell’ex dirigente dell’ufficio tecnico in quanto “l’amministrazione non poteva revocare la titolarità dell’ufficio al geometra Antonio Turchitto” ed ha condannato il comune al pagamento delle spese legali. Non contento di questo risultato, il sindaco del tempo ha impugnato il provvedimento ricorrendo alla Corte di Cassazione la quale ha rigettato il ricorso presentato dal Comune e confermato la sentenza della Corte d’Appello. «Ora attenderemo con fiducia – hanno dichiarato i familiari del geometra  – che la sentenza della Corte d’Appello di Catanzaro possa acclarare la sussistenza di eventuali abusi commessi a suo tempo dal sindaco in carica, riservandoci altre azioni legali, anche in sede penale».

Pino La Rocca

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *