Redazione Paese24.it

Oriolo, c’è anche Colucci tra i premiati all’Oscar dell’Arte di Montecarlo

Oriolo, c’è anche Colucci tra i premiati all’Oscar dell’Arte di Montecarlo
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

L’arte di Pasquale Ale Colucci si afferma anche aldilà dei confini nazionali. Il 40enne artista poliedrico originario di Oriolo ha ricevuto nei giorni scorsi un importante riconoscimento a Montecarlo, nel Principato di Monaco: un oscar dell’arte “per la qualificante impronta creativa”. Il quadro di Colucci, “Rituales de amor”, rientra tra le opere attenzionate dalla giuria del “Premio Oscar dell’arte 2015”.

Questo premio, curato ancora una volta dall’Artexpo-gallery, guidata dal critico d’arte Mariarosaria Belgiovine, è stato istituito nel 2001 con l’obiettivo di valorizzare l’arte contemporanea, di cui il cosentino Colucci è da tempo portavoce e ha ricevuto statuetta e attestato presso il prestigioso Salon Sincerity dell’Hotel Monte-Carlo Bay,  “È una pittura concentrata su gestualità ed efficacia visiva, nel suo tratto poetico inconscio dinamicamente risolutivo. Nelle sue opere si osserva il giusto dosaggio del colore, sintesi della spiritualità intesa come superamento di ogni stupore”, il commento critico della Belgiovine all’opera dell’artista calabrese.

v.l.c.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *