Redazione Paese24.it

Trebisacce, Vigili del fuoco torneranno presto operativi. Mundo: «Consorzio intercomunale per migliorare servizio»

Trebisacce, Vigili del fuoco torneranno presto operativi. Mundo: «Consorzio intercomunale per migliorare servizio»
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Riaprirà nei prossimi giorni il Distaccamento e riprenderà quindi l’attività dei Vigili del Fuoco Volontari di Trebisacce (nella foto) rimasti con le braccia conserte da circa un mese a questa parte per la rottura del mezzo e anche per problemi logistici. Parola del neo-sindaco Franco Mundo che, appena insediatosi, si è trovato a risolvere anche il problema dei pompieri volontari che, come è noto, agiscono su tutto il territorio dell’Alto Jonio alle dirette dipendenze del Comando Provinciale di Cosenza. La rottura del mezzo con il quale i Vigili svolgono la loro “missione” è stata in realtà la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso, ma ci sono problemi che si trascinano ormai da anni e che, se non affrontati con la dovuta incisività, rischiano di interrompere definitivamente l’encomiabile opera che essi svolgono ormai da anni.

Basta fare riferimento alle decine e decine di incendi boschivi che negli ultimi anni hanno funestato l’Alto Jonio e che hanno visto i pompieri di Trebisacce sempre in prima fila per capire quanto meritoria sia stata la loro opera. Finora però, nonostante l’importanza e la delicatezza del loro compito, i Vigili del Fuoco Volontari non hanno avuto, da parte delle amministrazioni comunali che si sono succedute, quell’attenzione che avrebbero meritato. A cominciare dalla sede che ospita il Distaccamento che è inadeguata per l’angustia dei locali e per la posizione inidonea in cui si trova, che non agevola certo l’uscita e l’entrata del mezzo in tutte le situazioni in cui ogni attimo perso può diventare fatale per la riuscita dell’intervento. Nella giornata di oggi (martedì) il sindaco Mundo ha ricevuto la visita del Comandante Provinciale di Cosenza con il quale si è intrattenuto a lungo discutendo tutti i problemi e ricercando tutte le soluzioni possibili.

«Il mezzo – ha affermato il sindaco – sarà riparato entro pochi giorni e l’attività riprenderà altrettanto rapidamente, ma con il Comando Provinciale abbiamo esaminato tutte le problematiche connesse alla permanenza del Distaccamento a Trebisacce che in realtà opera a vantaggio di tutti i paesi del circondario. Siccome, – ha continuato l’avvocato Mundo ringraziando il Comando Provinciale per la sensibilità e per l’attenzione verso l’Alto Jonio – il Ministero degli Interni, trattandosi di un organismo costituito da Volontari, si fa carico solo delle spese dei mezzi e del personale e a tutto il resto deve provvedere il Comune, proveremo a promuovere un consorzio intercomunale che alleggerisca il nostro ente da tutti gli oneri annessi e connessi e, nel frattempo, ci adopereremo in tempi rapidi per realizzare una nuova sede per i Pompieri prendendo in esame sia la struttura sita su via 25 Aprile, che era stata già indicata dall’esecutivo uscente, sia altre soluzioni».

Pino La Rocca

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *