Redazione Paese24.it

Altomonte aderisce alla Giornata internazionale contro la pena di morte

Altomonte aderisce alla Giornata internazionale contro la pena di morte
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

MANIFESTOAnche Altomonte aderisce alla Giornata internazionale “Città per la vita / Città contro la Pena di Morte” (Cities for life / Cities against the death penality), che si terrà lunedì (30 novembre) e istituita per la prima volta nel 2002 dalla Comunità di Sant’Egidio. La data non è scelta a caso, ma in ricordo della prima abolizione della pena capitale avvenuta nel Granducato di Toscana, il 30 novembre 1786. Oltre 2000 città aderenti prenderanno parte alla Giornata organizzando iniziative a carattere educativo e interventi mirati alla sensibilizzazione dei cittadini. Tra queste, Altomonte, che lunedì dalle ore 17 alle 21 illuminerà il monumento dedicato a Tommaso Campanella, sito nella medesima Piazza, antistante alla chiesa di Santa Maria della consolazione, come simbolo della manifestazione. Inoltre, il Comune sosterrà l’iniziativa di Sant’Egidio, impegnandosi a fare di questa adesione «motivo di accresciuta responsabilità, operando in tutti gli ambiti di propria competenza perché siano assicurati spazi di adeguata informazione e sensibilizzazione sulle motivazioni del rifiuto di tale pratica e sul progresso della campagna abolizionista nel mondo».

«E’ sconcertante – ha dichiarato l’assessore al Turismo, Cultura e Pubblica Istruzione Lina Fittipaldi – pensare che tanti siano i paesi a essere ancora legati alla concezione che tale strumento possa costituire un deterrente per contrastare la criminalità. E’ necessario, invece, ricordare che la lotta contro la pena di morte deve passar attraverso una forte sensibilizzazione sul tema, attraverso una maggiore educazione e informazione alla difesa dei diritti umani, al fine di delegittimare ogni forma di violenza contro il genere umano».

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *