Redazione Paese24.it

All’ospedale di Castrovillari otto mesi per una visita oculistica

All’ospedale di Castrovillari otto mesi per una visita oculistica
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

I consigli sulla prevenzione medica, avallati da campagne informative e pubblicità progresso si sprecano ma nella realtà di tutti i giorni i cittadini, sopratutto quelli del Sud, vengono abbandonati al loro destino. Ed è cosi che presso l’ospedale Spoke di Castrovillari per una visita oculistica si può dover aspettare anche otto mesi. Amara sorpresa per un pensionato della “Città del Pollino” che nei giorni scorsi si è recato al C.U.P. (Centro Unico di Prenotazione) per prenotare la sua visita oculistica. Qui, dopo aver espletato le procedure burocratiche, si è sentito comunicare dall’impiegata la data della visita, da effettuarsi addirittura a fine luglio 2016. Purtroppo non è il primo e non sarà l’ultimo caso di questa “sanità lumaca” che il più delle volte costringe i cittadini a rivolgersi a strutture private che in un Paese come l’Italia, dove il welfare è ridotto ai minimi termini, negli anni hanno creato delle vere lobby improntate al business.

Vincenzo La Camera

Share Button

One Response to All’ospedale di Castrovillari otto mesi per una visita oculistica

  1. antonio chiodi 2015/12/01 at 14:09

    E’ scandaloso. C’è molta approsimazione.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *