Redazione Paese24.it

Calcio, 2^ categoria. Amendolara rullo compressore, Oriolo esagerato. Domenica è derby

Calcio, 2^ categoria. Amendolara rullo compressore, Oriolo esagerato. Domenica è derby
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Nella foto, la formazione dell’Amendolara scesa in campo sabato

Krosia e Amendolara continuano a volare in vetta appaiate e si candidano ad una lotta serrata sino all’ultima giornata. Vittorie facile per entrambe, a cui si aggiungono quella esagerata dell’Oriolo e quella in trasfert del Piragineti. Ormai la classifica ha delineato le gerarchia, mettendo in fila le prime quattro della classe. Tra le outsider resiste San Demetrio Corone. In coda, tempi duri per Mandatoriccese (penalizzata di un punto per non essersi presentata a Krosia domenica scorsa) e Terranova.

RISULTATI 8^ GIORNATA SECONDA CATEGORIA GIR. A: Amendolara-Nuova Rocca Imperiale 4-0 (sabato); Oriolo-Sporting Terranova 11-2; Cropalati-Lauropoli 2-1; Mandatoriccese-Piragineti 0-3; Crucolese-Krosia 0-3; Nuova Pol. Sandemetrese-Atletico Altomonte 2-0

CLASSIFICA: Krosia e Amendolara 21; Piragineti 18; Oriolo e Nuova Pol. Sandemetrese 16; Cropalati 13; Atletico Altomonte e Crucolese 10; Nuova Rocca Imperiale 6; Lauropoli 4; Mandatoriccese 2; Sporting Terranova 0

PROSSIMO TURNO – 13 dicembre 2015 h. 14,30 – Atletico Altomonte-Nuova Rocca Imperiale; Krosia-Nuova Pol. Sandemetrese; Piragineti-Crucolese; Lauropoli-Mandatoriccese; Sporting Terranova-Cropalati; Oriolo-Amendolara

______________________________________________________________________________________

ORIOLO – SPORTING TERRANOVA 11- 2

Un Oriolo esagerato sommerge di reti il Terranova e fa un pieno di fiducia in vista dell’importante derby con la capolista Amendolara, in programma domenica prossima, che dirà molto sulle ambizioni delle due squadre. Il roboante risultato col quale i gialloverdi si sono imposti sul Terranova racconta la partita meglio di ogni parola. Troppo marcata la differenza tra le contendenti, con gli ospiti che hanno solo la magra consolazione di mettere a referto 2 gol, siglati da Toscano e Pignanelli, nel corso della ripresa: brevi intermezzi in un altrimenti ininterrotto tiro a bersaglio dei padroni di casa, che chiudono la contesa nel giro di 20’ e che già a fine primo tempo si portano sull’eloquente punteggio di 6-0.

Ad aprire le danze è Munno, al 9’, su suggerimento di Mundo che non entrerà nel tabellino dei marcatori, ma dispenserà per tutto l’incontro irresistibili serpentine e deliziosi inviti per i suoi compagni. Al 20’ l’Oriolo raddoppia con il primo atto del Basile show. Dopo il tris firmato da Gerundino con una palombella da quasi metà campo, è ancora Basile a colpire in due occasioni(31’ e 42’), prima che Munno trovi la doppietta e mandi in archivio il primo set. Nella ripresa Rusciani rimescola le carte e concede l’esordio stagionale al terzino classe ’94 Mattia Trupo. La partita non ha più nulla da dire, ma la giostra del gol non conosce soste e allieta gli spettatori. Sempre sugli scudi Basile: l’attaccante locale gonfia la rete in altre 3 circostanze(48’,83’,88’), portando a 6 il suo incredibile bottino di giornata. I secondi 45’ vedono, inoltre, salire in cattedra Peppe Santagata: la bandiera oriolana lavora per sé, andando due volte a dama(72’ e 90’), e per la squadra; a beneficiarne è ovviamente Basile che, in occasione del momentaneo 9-2, usufruisce di un pregevole assist dell’eterno capitano. Al triplice fischio finale, molti devono far ricorso al pallottoliere per tenere il computo esatto delle reti. L’ovvio entusiasmo derivante dalla scorpacciata non deve, però, portare ad astrazioni dalla realtà: il Terranova era facile preda e si sapeva. Ora bisogna tenere i piedi per terra e affrontare le prossime gare con la stessa determinazione e concentrazione.

Marcatori: 9’,44’ Munno; 20’, 31’, 42’, 48’ 83’, 88’ Basile; 29’Gerundino; 72’,90’ Santagata; 65’Toscano(T); 74’Pignanelli(T).

Oriolo: Amendolara,Siciliano,Flocco,Bellitti (46’Trupo),Campana, Grillo (46’Giampietro),Santagata, Gerundino( 60’Introcaso), Munno, Mundo, Basile. A disp:Costanzo,Gioia,Rusciani,Oriolo.  All. Rusciani.

Pierfrancesco Greco

____________________________________________________________________________

AMENDOLARA – NUOVA ROCCA IMPERIALE 4 -0 

L’Amendolara del presidente Angelo Soldato continua a macinare punti a suon di gol. Ormai il poker è sembra essere una consuetudine con i i giallorossi che, contro la Nuova Rocca Imperiale, hanno dimostrato di non essere Jarar-dipendenti, assente per squalifica. La partita di sabato pomeriggio è stata praticamente senza storia con i locali che aprono le marcature con Rotondaro su un perfetto assist di Golia. Il secondo gol è frutto di uno scambio di ruoli tra i due con Rotondaro che pennella al centro area una deliziosa punizione deviata in rete dal colpo di testa di Golia, che prima della fine del primo tempo si concede la doppietta personale insaccando a porta vuota al termine di una bella azione sull’asse Aprile-Cirigliano (un under appena acquistato dal Roseto).

Squadre nello spogliatoio e partita virtualmente già chiusa. Nella ripresa i locali tirano il fiato e la Nuova Rocca Imperiale prova a giocare qualche pallone in più. Mister Vitale opera qualche cambio e c’è spazio per l’esordio stagionale del veloce terzino sinistro Alessandro Pitrelli. Fuori Rotondaro, diffidato, anche in vista dell’attesissimo match di domenica prossima ad Oriolo. Sui titoli di codi arriva la bella punizione di Valerio Aprile a sancire il 4-o finale. Una curiosità: un po’ di Amendolara anche nella squadra ospite con il portiere Antonio Maturo, uscito però al temine della prima frazione.

v.l.c.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *