Redazione Paese24.it

Amendolara, giovane trovato morto in casa

Amendolara, giovane trovato morto in casa
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Sconcerto ad Amendolara e a Roseto per l’improvviso decesso, avvenuto nella tarda serata di sabato, di un giovane ventisettenne del posto, trovato morto in casa dopo un’affannosa ricerca durata tutto il pomeriggio e fino a tarda sera. A fare la tragica scoperta sono stati gli amici più stretti che lo hanno trovato morto nella sua stanza, probabilmente stroncato da un improvviso malore, riverso su una poltrona, a fianco al computer ancora acceso. Si tratta di V. D. P., giovane dal fisico invidiabile, molto conosciuto e apprezzato sia ad Amendolara che a Roseto per la grande generosità e per l’impegno nel sociale. Dopo il diploma aveva maturato un anno di esperienza nell’Esercito come militare in ferma breve. Tornato in famiglia viveva con i genitori condividendo con gli amici la passione per la musica nel cui ambito a tempo perso faceva il Deejay. Il giovane era solo in casa perché i genitori, anche loro molto conosciuti perché il papà, ex sottufficiale dell’Arma, è il fondatore e il presidente della Sezione di Roseto dell’Associazione Nazionale Carabinieri in congedo che è molto impegnata nell’ambito civile e sociale. Ed il giovane era solo in casa proprio perché i genitori erano fuori sede per partecipare ad un raduno dell’Arma. Era stata proprio la madre che, non ricevendo risposta alle numerose chiamate sul suo cellulare ha invitato a mettersi sulle sue tracce gli amici più stretti a cui è toccato, insieme ai carabinieri giunti nel frattempo da Roseto di fare la tragica scoperta. Il magistrato di turno Simona Rizzo, a seguito del referto del medico legale Francesco Settembrini, ha disposto il trasferimento della salma alla morgue del “Chidichimo” di Trebisacce riservandosi la decisione se eseguire o meno l’autopsia.

La Redazione

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *