Redazione Paese24.it

Scalea si aggiudica il concorso “Un sacco in Comune, a tutta plastica”

Scalea si aggiudica il concorso “Un sacco in Comune, a tutta plastica”
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Si è svolta presso l’auditorium del comune di Scalea, la cerimonia di premiazione di “Un sacco in Comune, a tutta plastica”, la gara che ha visto sfidarsi i comuni di Corigliano Calabro, Rossano e Scalea  sulla raccolta degli imballaggi in plastica. COREPLA, il Consorzio Nazionale per la raccolta, il riciclaggio e il recupero degli imballaggi in plastica, ha premiato Scalea che ha fatto registrare nel mese di novembre un incremento del 47,8% della raccolta degli imballaggi in plastica. Alla gara di raccolta degli imballaggi in plastica, conferiti insieme agli imballaggi in metallo, hanno partecipato i comuni di Corigliano Calabro, Rossano e Scalea coinvolgendo la popolazione, le scuole e le attività commerciali del territorio, facendo registrare un significativo aumento delle quantità di plastica raccolte. Questa la classifica finale: 1° classificato: Scalea + 47,8%; 2° classificato: Corigliano Calabro + 7,4%; 3° classificato: Rossano – 8,8%.

«Esprimo viva soddisfazione – ha detto Salvatore Caccamo, commissario straordinario del comune di Scalea – per il risultato conseguito da Scalea, in quanto la percentuale di quasi il 50% di incremento della raccolta di imballaggi in plastica fatta registrare nel mese di novembre, costituisce il chiaro segnale che in questa cittadina si può e si vuole cambiare mentalità riguardo a ciò che per questo territorio ha costituito da sempre un problema atavico. Il cittadino di Scalea, con questo traguardo raggiunto, ha voluto dimostrare che la raccolta differenziata non è utopia ma è invece il modo migliore per preservare l’ambiente in cui vive».

 Pasqualino Bruno

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *