Redazione Paese24.it

Castrovillari. Scioperano gli operai, rifiuti in strada e davanti alle abitazioni

Castrovillari. Scioperano gli operai, rifiuti in strada e davanti alle abitazioni
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Lo Polito: «Non possiamo rischiare che in questo periodo la città si riempia d’immondizia»

Download PDF

Continua a Castrovillari l’emergenza rifiuti. Ancora una volta, i cittadini si sono ritrovati ieri mattina la frazione organica e oggi (giovedì) il multimateriale davanti alle proprie abitazioni, a causa di uno sciopero degli operai della Femotet, l’azienda che si occupa della raccolta differenziata. I lavoratori, che lamentano il mancato pagamento di alcune mensilità, hanno manifestato proprio stamani dinanzi al Comune. «La legittima agitazione degli operai verso l’azienda – ha dichiarato il sindaco, Mimmo Lo Polito – non può coinvolgere l’Amministrazione che è solo il committente di un servizio che vogliamo ottimizzare. Pur capendo la protesta – aggiunge il primo cittadino – non possiamo rischiare che in questo periodo la città si riempia d’immondizia, per cui si chiede la collaborazione ed il senso di responsabilità di azienda e lavoratori, specificando che il Comune farà come sempre la sua parte». Lo Polito, infine, dichiara che  «qualora il servizio non dovesse regolarizzarsi, assumerà, con un’ordinanza urgente, i provvedimenti necessari a garantire l’igiene e la pulizia delle strade». Confidando, come sempre, nel senso civico dei cittadini.

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *