Redazione Paese24.it

Da Saracena la proposta di una legge regionale sulle “cure verdi”

Da Saracena la proposta di una legge regionale sulle “cure verdi”
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Una legge regionale sull’Agricoltura sociale: è la proposta emersa dal convegno “Cure verdi: i segreti di guarigione della natura”, tenutosi sabato a Saracena. L’invito alla Regione Calabria a riflettere su questo nuovo modo di intendere l’agricoltura abbinato ad una riabilitazione molto speciale, è partito da Confapi Calabria- Agricoltura, in sinergia con il Collegio degli Agrotecnici e Agrotecnici Laureati di Cosenza ed alla Fondazione Paolo di Tarso.

La proposta di legge emerge da un’intuizione di Daniele Barletta, giovane laureato operativo sul territorio e direttore di un laboratorio di analisi che con il suo progetto “Il velo di Iside” sta provando a contrapporre alla tradizionale cura medica in caso di patologie, un nuovo modello che sposta l’attenzione dalla malattia al malato e dal malato alla persona e che prende corpo appunto in particolari contesti naturalistici. E’ già pronto un protocollo d’intesa tra l’azienda di Barletta e il centro diurno di Villa Mimosa di Rovito (Cs) diretto da Candida Tucci, dove si potranno momenti di applicazione di questo nuovo metodo.

Elementi caratterizzanti di questo nuovo modello di cui si chiede un’ufficializzazione legislativa sono, tra gli altri, costituti da agevolazioni fiscali per aziende e associazioni che svolgono servizi a favore di persone disabili e svantaggiate; assegnazione di terreni demaniali ad aziende che intendono occuparsi di “cure verdi”; misure di formazione; donazione di beni confiscati alla mafia. «La nostra proposta di legge – specifica Rocco Arcaro, presidente della Filiera Agricoltura di Confapi  – intende promuovere una legge quadro che fissi i principi e le modalità di riconoscimento/accreditamento delle pratiche  di cure verdi, in stretto rapporto con i fabbisogni sociali del territorio e delle risorse e  vocazioni agricole disponibili a livello locale». Partner dell’iniziativa: il senatore Paolo Naccarato, Francesco Napoli (presidente Confapi Calabria), Fabio Gallo (Fondazione Culturale Paolo di Tarso).

Vincenzo La Camera

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *