Redazione Paese24.it

A Trebisacce la favola per bambini di Emily Giovazzino

A Trebisacce la favola per bambini di Emily Giovazzino
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

 “Sophie e Lulu – La clessidra magica”. E’ la favola scritta da Emily Giovazzino, giovane ed emergente autrice, che verrà presentata domani (5 gennaio), alle ore 17.00, a Trebisacce, presso la sede dell’associazione culturale Rizoma (sita nell’ex pretura in via Savoia 17). All’evento, organizzato dall’associazione L’arte delle Nuvole e l’associazione culturale Rizoma in collaborazione con l’Amministrazione comunale, sarà presente l’autrice del nuovo libro che ha deciso di cimentarsi nella letteratura per l’infanzia, in una favola – edita da Pellegrini – «scritta con la stessa passione e il medesimo amore con cui una madre racconterebbe una favola ai propri figli». Ed è proprio per i suoi tre bambini e i loro amichetti che Emily Giovazzino (nel 2014) inizia a scrivere e illustrare storie create da lei. Le narrazioni prendono spunto da approfondite ricerche di pedagogia generale ed antropologia culturale, finalizzate alla buona crescita morale e sociale del bambino.

Federica Grisolia

Emily Giovazzino nasce a Bari il primo febbraio 1979. Nella sua adolescenza risiede a Trebisacce (CS) dove frequenta brillantemente tutte le scuole. Nel 1998 si diploma a pieni voti al Liceo Scientifico Galileo Galilei di Trebisacce e si inscrive alla facoltà di Scienze politiche indirizzo internazionale presso l’Unical. Nel 2002 si laurea con lode. Fin da piccola si distingue in campo artistico e letterario componendo poesie, brevi racconti e partecipando a numerose mostre pittoriche. Nel 1998 espone alcune sue opere pittoriche in occasione di concorsi di estemporanea a Francavilla Marittima e a Trebisacce, classificandosi rispettivamente al terzo e primo posto. Gli anni successivi espone in collettive artistiche a Roseto Capo Spulico e Civita. Nel 2011 e 2012 presenta due mostre personali alla Biblioteca civica di Rende intitolate “I sogni che non si arrendono” e “Exotic dark tour” che riscuotono grande successo dal pubblico e dalla critica.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *