Redazione Paese24.it

Viti negli occhi della Madonna, atto sacrilego a Castrovillari

Viti negli occhi della Madonna, atto sacrilego a Castrovillari
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Due viti conficcate negli occhi della Madonna dipinta. E’ l’immagine inquietante che si è trovata davanti una signora castrovillarese in visita ieri (venerdì) nella cappella sita in via Sant’Aniceto, a poca distanza dall’ospedale, come era consuetudine fare poiché di fronte alla sua abitazione. La solita passeggiata serale con i suoi cani, i soliti gesti quotidiani e semplici di dedizione nei confronti di una cappella fino a qualche anno fa abbandonata a se stessa, per poi alzare lo sguardo verso il dipinto e trovarsi quella immagine. «All’inizio ho provato stupore – ci ha raccontato la signora, visibilmente provata. Stupore che poi ha lasciato spazio alle lacrime e alla rabbia. Ognuno è libero di non credere nella religione, ma queste sono cose che vanno oltre, di una gravità inaudita. E poi sono rimasta colpita dal fatto che si trattasse proprio degli occhi». Un’immagine sacra, quella della Santa Vergine con il bambino, profanata da un gesto che definire, nel “migliore” dei casi, una bravata è, allo stesso modo, raccapricciante. L’accaduto è stato denunciato ai carabinieri, intervenuti sul posto. Le viti sono state rimosse ma non lo sdegno dei cittadini nell’apprendere la notizia.

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *