Redazione Paese24.it

Calcio, 2^ categoria. Amendolara riposa e Krosia si riprende la vetta. Frena l’Oriolo

Calcio, 2^ categoria. Amendolara riposa e Krosia si riprende la vetta. Frena l’Oriolo
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Nella foto, il campo sportivo di Altomonte

Il Krosia si riprende la vetta approfittando del turno di riposo dell’Amendolara. I crosioti regolano di misura in casa il Piragineti Rossano nello scontro al vertice. Una partita contratta, vista anche la posta in palio, risolta da un gol di Pisano al 63′. Frena l’Oriolo a San Demetrio Corone. Mentre torna a vincere il Rocca Imperiale in lotta per la salvezza. Sabato prossimo, intanto, arriva ad Amendolara proprio il Piragineti per un’altra partita verità.

RISULTATI 2^ GIORNATA DI RITORNO SECONDA CATEGORIA GIR. A: Krosia-Piragineti 1-0; Atletico Altomonte-Lauropoli 5-1; Nuova Rocca Imperiale-Sporting Terranova 5-0; Nuova Pol. Sandemetrese-Oriolo 1-1; Crucolese-Cropalati 1-o: Ha riposato: Amendolara

CLASSIFICA: Krosia 28; Amendolara 26; Piragineti 25; Oriolo 22; Nuova Pol. Sandemetrese 18; Cropalati 15; Atletico Altomonte 13; Nuova Rocca Imperiale e Lauropoli 11; Crucolese 10; Sporting Terranova 0; Mandatoricce (ritirata e retrocessa)

PROSSIMO TURNO – domenica 31 gennaio: Amendolara-Piragineti (sabato); Cropalati-Nuova Pol. Sandemetrese; Oriolo-Nuova Rocca Imperiale; Sporting Terranova-Atletico Altomonte; Lauropoli-Krosia – Riposa: Crucolese

v.l.c.

___________________________________________________________________________________

NUOVA POL. SANDEMETRESE – ORIOLO 1 – 1

Un Oriolo generoso e sfortunato viene fermato sul pari sul terreno della Sandemetrese e perde l’occasione di accorciare le distanze dalla vetta. I padroni di casa, protagonisti fin qua di un buon campionato, disputano una partita gagliarda e conservano un posto in classifica con vista play-off. Il primo tempo è scoppiettante: l’undici di Rusciani ha il bisogno e il chiaro intento di fare bottino pieno e pigia subito sull’acceleratore. Al 10’ Esposito si deve superare per salvare i suoi sull’insidiosa conclusione di Basile. Al 12’ la rete del vantaggio arriva ma, un po’ a sorpresa, è la Sandemetrese a esultare grazie al solito Massimo Oriolo che pennella una punizione dal limite: la parabola non lascia scampo ad Amendolara e si insacca alle sue spalle. I gialloverdi reagiscono con grande carattere e al 25’ risalgono la china e si riportano in parità. Mundo guadagna il penalty che lo specialista Roberto Oriolo trasforma nel meritato 1-1. Meritato anche perché, pochi minuti prima, era stato l’incrocio dei pali a negare a Grillo la gioia del gol.

Gli ospiti, rinfrancati dal pareggio, tengono il pallino del gioco e arrivano al tiro con buona frequenza, ma non trovano la via della rete. A ridosso del riposo è di nuovo la fortuna a voltare le spalle all’Oriolo, quando un bolide di Mundo si infrange sulla traversa a Esposito battuto. Dopo 45’ ad alta densità di emozioni, la ripresa è per forza di cose meno intensa ma la gara resta gradevole. Il taccuino annota il terzo legno di giornata, e questa volta è la compagine arbereshe a maledire il fato avverso. L’Oriolo, scampato il pericolo, riprende a macinare gioco ma incappa spesso nella trappola del fuorigioco, recriminando con il direttore di gara per alcune chiamate molto dubbie. L’equilibrio appare sempre precario e sul punto di saltare, eppure resiste fino al fischio finale, consegnando ai gialloverdi un punticino che non riempie la pancia. Una partita bella e avvincente è quanto ha raccontato il campo, nel giorno in cui Oriolo e l’Oriolo commemorano i cinque anni dalla scomparsa di Francesco Varlaro, storico e indimenticato capitano prima e allenatore poi dei gialloverdi. E, prima di tutto questo, un caro amico.

Marcatori: 12’ Massimo Oriolo(S); 25’ Roberto Oriolo

Pierfrancesco Greco

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *