Redazione Paese24.it

Castrovillari, il Carnevale ha la bellezza mediterranea di Martina

Castrovillari, il Carnevale ha la bellezza mediterranea di Martina
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

E' una studentessa del Liceo Scientifico la madrina eletta al Sybaris

Download PDF

Diciassette anni, un metro e ottanta di bellezza mediterranea, una cascata di riccioli castani. E’ Martina Mazza, studentessa del Liceo scientifico “E. Mattei” di Castrovillari, la madrina della 58esima edizione del Carnevale, incoronata ieri sera (domenica), al teatro Sybaris, durante il “Gran Galà delle Scuole”, nato da un’idea di Carlo Catucci e del direttore artistico della Pro Loco, Gerardo Bonifati. Dodici le ragazze degli Istituti Superiori della città (Ipssar, Liceo classico e scientifico, Itcg e Itis) che si sono contese lo scettro di reginetta. Ma non solo sfilate e bellezza sul palco, anche padronanza linguistica e bravura nelle materie studiate a scuola. I docenti, infatti, proprio in linea con il loro ruolo, hanno fatto delle domande alle candidate. Ad eleggere la madrina, una giuria popolare formata dagli spettatori presenti ai quali è stato dato un bigliettino dove scrivere il nome della preferita, e una giuria tecnica composta dai presidi e i professori delle scuole partecipanti, i quali però, nella serata finale, non hanno potuto votare le proprie studentesse.

Il galà, condotto da Carlo Catucci e Arianna Blotta, madrina uscente, è stato allietato da momenti dedicati alla danza con le coreografie dei maestri, Tilde e Daniele Nocera dell’Accademia Progetto CEA, di Nicoletta Aloise e Salvatore Bruno della Fly Dance Academy e dei maestri Maria Viola, Sara Mola e Mario Palermo della scuola di ballo “Sarà danza”. A portare i saluti dell’Amministrazione comunale, il vicesindaco e assessore alla cultura, Angela Lo Passo. Soddisfatta della manifestazione l’intera Pro Loco, presieduta da Eugenio Iannelli. Ora il primo impegno della neoeletta madrina sarà quello di aprire il corteo di Re Carnevale in programma giovedì 4 febbraio, quando si darà inizio, ufficialmente, ai festeggiamenti.

Federica Grisolia

 

 

 

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *