Redazione Paese24.it

Cosenza, Occhiuto: «Fatto fuori dalle forze degli intrallazzi e delle peggiori consorterie»

Cosenza, Occhiuto: «Fatto fuori dalle forze degli intrallazzi e delle peggiori consorterie»
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

A poche ore dalla caduta della sua Giunta (sancita dalle dimissioni di 17 consiglieri), Mario Occhiuto, ormai ex sindaco di Cosenza ed ex Presidente della Provincia, ha deciso di scrivere ai cittadini dalla sua pagina social: «E’ a voi tutti chiara la matrice “politica” dell’azione posta in essere: le forze della conservazione, degli intrallazzi e delle peggiori consorterie della città stanno tentando di arrestare le straordinarie realizzazioni poste in essere dalla mia Amministrazione. Sono orgoglioso di essere dall’altra parte». Ringrazia poi i cittadini e tutti coloro che hanno lavorato con lui: «So di non essere solo perché sento la vostra vicinanza e la vostra solidarietà». Infine, l’architetto promette che «si tratta solo di un arrivederci. Ora – ha scritto – dobbiamo ancora di più impegnarci tutti per amore della nostra città. Dimostreremo insieme che il cambiamento da noi avviato è inarrestabile e che 17 firme sono nulla rispetto alla nostra voglia di non tornare indietro. Mai più».

f.g.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *