Redazione Paese24.it

Al Carnevale di Crosia l’organetto più grande del mondo

Al Carnevale di Crosia l’organetto più grande del mondo
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

A realizzarlo l’associazione Csma guidata dal maestro Rosario Lullo

Download PDF

Circa quattro metri quadrati rifiniti con materiali che riproducono lo strumento originale. Ottocento ore di lavoro per realizzarlo. Si tratta dell’organetto più grande del mondo, realizzato dal Centro studi music accordion (Csma), presieduto dal maestro Rosario Lullo (nella foto), che ha sfilato come carro allegorico lungo le strade di Mirto Crosia, in occasione del Carnevale. La costruzione è avvenuta grazie all’attività di un gruppo di giovani di Oliveto Citra (Salerno), centro campano in cui è presente una sede staccata dell’associazione. Sul carro – classificatosi al secondo posto – numerosi bambini che hanno suonato il proprio organetto, strumento popolare il cui suono da sempre rievoca la voglia di “fare festa”. Intanto, proseguono le attività del Centro studi. Tra i progetti futuri, la volontà di ripetere una master class in fisarmonica diatonica. Il prossimo 20 febbraio, invece, una serata di gala dove si esibiranno tutti gli allievi del Csma con i loro differenti strumenti musicali.

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *