Redazione Paese24.it

Discarica Castrovillari, Cgil invita al confronto. «Troviamo risorse per la tombatura»

Discarica Castrovillari, Cgil invita al confronto. «Troviamo risorse per la tombatura»
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Sulla discarica di Campolescia, a Castrovillari, prende posizione anche la Cgil Territoriale, anch’essa propensa ad una tombatura eseguita però mediante le necessarie buone pratiche di salvaguardia dell’ambiente e della salute dei cittadini. E’ di sabato la manifestazione degli agricoltori che si oppongono con forza alla riapertura della discarica voluta dall’Amministrazione Comunale in buona sostanza per risparmiare i soldi del conferimento dei rifiuti cittadini nella discarica di Rende. Ma un contenitore di rifiuti in mezzo ad un distretto alimentare come quello della contrada Cammarata proprio non va giù ad agricoltori ed ambientalisti, con il consigliere comunale Laghi che nei giorni scorsi ha invitato il sindaco Lo Polito a fare un passo indietro puntando ad una gestione moderna dei rifiuti, che vada oltre le discariche e gli inceneritori, capaci di attirare le eco-mafie.

aaaLa Cgil, alla luce della spaccatura dell’opinione pubblica e delle forze istituzionali sulla vicenda, propone un confronto tra Amministrazione Comunale e associazioni di categoria, finalizzato ad intercettare le risorse necessarie alla tombatura della discarica, ipotesi non affatto disdegnata dal sindaco di Castrovillari, a patto che si trovino i soldi. Nei prossimi giorni la Cgil interesserà della vicenda anche la Prefettura di Cosenza.

Vincenzo La Camera

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *