Redazione Paese24.it

Referendum Notriv, Giovani Democratici di Villapiana e San Lorenzo in campo

Referendum Notriv, Giovani Democratici di Villapiana e San Lorenzo in campo
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Si avvicina sempre più il fatidico giorno del referendum che prevede, tra i quesiti, la possibilità di contrastare le istanze di trivellazione per la ricerca di idrocarburi. In questo clima, i Giovani Democratici di Villapiana e San Lorenzo Bellizzi, rappresentati rispettivamente da Adolfo De Santis e Francesco Rago, si schierano apertamente in favore del SI, per esprimere la netta contrarietà a tale forma di sciacallaggio del territorio. Ma per raggiungere davvero dei risultati é necessaria una partecipazione popolare massiccia, coinvolta e informata su un tema che vede in ballo il destino della Calabria e non solo. «Il nostro intento  – affermano i segretari GD – è quello di avviare una fase in cui si possa realmente investire sulla più grande partecipazione popolare possibile per il SI al referendum del 17 aprile prossimo ed in tal modo ribadire con forza il nostro convinto NO alle trivellazioni sul Mar Ionio. La ricchezza in termini di bellezza ed ambiente non verrà distrutta da tutti coloro i quali in nome di un millantato progresso tecnico intendono lucrare sulla Calabria e sui calabresi.

Ci dimostriamo, pertanto, disponibili a collaborare con tutti i comitati NOTRIV, le associazioni ambientalistiche, i presidi territoriali per il SI al prossimo referendum e desideriamo invitare gli assessorati all’ambiente locali nonché le amministrazioni comunali tutte dell’Alto Ionio cosentino ad organizzare insieme una importante iniziativa popolare in cui, congiuntamente ad esperti ambientali, si possa informare quanta più gente possibile dell’orribile distruzione che le Trivelle arrecherebbero alla nostra già troppo martoriata terra».

Giovanni Pirillo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *