Redazione Paese24.it

Calcio, 2^ categoria. Oriolo torna a vincere dopo un mese

Calcio, 2^ categoria. Oriolo torna a vincere dopo un mese
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Dopo un febbraio travagliato e senza vittorie, tra partite rinviate e beffe al 90’, l’Oriolo torna ad assaporare la gioia dei tre punti. Tre sono anche le reti grazie alle quali i gialloverdi sbrigano la pratica Lauropoli. Allo sparo dello starter i padroni di casa scattano veloci dai blocchi e, già al 2’, mettono la gara in discesa: conclusione di R. Oriolo, corta respinta del portiere che si trasforma in assist per Campana, pronto a ribadire in rete per l’1-0. L’inizio lascerebbe presagire fuochi d’artificio, invece il gol ha un effetto soporifero sulla prima frazione che corre via senza altri sussulti.

L’Oriolo non affonda i colpi e si limita a gestire il match, con gli ospiti che non si rendono mai pericolosi dalle parti di Amendolara. Nell’intervallo Rusciani è costretto a sostituire il claudicante Adduci, protagonista di un buon primo tempo, con l’esordiente Rescia. La seconda frazione vede subito l’undici di casa più volitivo e deciso a chiudere i giochi. Puntuale arriva il raddoppio al 59’: Roberto Oriolo aggiorna il suo score personale, capitalizzando al meglio un’azione avviata sull’out destro dallo sgusciante Siciliano.

Non si fermano i gialloverdi e provano ad arrotondare il punteggio, ma una bella giocata di Basile (che nel finale lascerà il posto a Mattia Trupo) viene vanificata dal fischio della signora Straface, che ravvisa una posizione irregolare e annulla la rete. Il tris è soltanto rimandato: Mundo sfrutta un cross di Munno per griffare il tabellino e far calare il sipario sulla contesa (81’). L’Oriolo rispetta il pronostico e tiene botta per un posto nei play-off.

Marcatori: 2’ Campana; 59’ Oriolo; 81’ Mundo.

Oriolo: Amendolara; Siciliano; Campana; La Banca; Grillo; Flocco; Munno; Adduci (46’Rescia); Oriolo; Mundo; Basile (80’Trupo).  All.Rusciani

Pierfrancesco Greco

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *