Redazione Paese24.it

Calcio, Promozione: Corigliano vince ritorna in vetta. Juvenilia vicina alla salvezza [SERVIZIO VIDEO]

Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Controsorpasso del Corigliano, che cala il tris contro il Botricello e si rimette alla guida della classifica, complice il pareggio della Luzzese contro il Cariati. Gli jonici, dopo un lungo inseguimento e l’avvicendarsi in testa alla classifica con la Luzzese, ora hanno nelle loro mani il destino della stagione, consapevoli che un mezzo passo falso potrebbe compromettere il primato e la vittoria del campionato. Non approfitta dello stop della Luzzese il Cotronei, che si ferma sul pari contro il Torretta e resta a distanza dalla seconda piazza del podio. Non sbaglia, invece, l’Mke, vittorioso sul campo del San Fili con un rocambolesco 3 a 4. Colpo basso per il Brutium Cosenza, sconfitto in trasferta dal Soveratodavoli penultimo in classifica, e scivola nel mischione dei play out, mentre sale in zone più sicure la Promosport, che senza difficoltà si sbarazza della Silana ormai retrocessa.

La Juvenilia Roseto conquista tre punti fondamentali per il discorso salvezza contro la Garibaldina, traguardo che ora dista solo poche lunghezze e che potrebbe riconfermare la permanenza della compagine del Presidente Antonio Bruno nel campionato di Pormozione. Primo tempo avaro di emozioni, con le due squadre impegnate più a non prendere gol che ad attaccare la porta avversaria. Gli unici sussulti arrivano dai piedi di Golia, che su calcio di punizione sfiora l’incrocio dei pali, e dalla splendida conclusione di Grisolia, che chiude sull’esterno della rete una buona azione di contropiede. Nella ripresa gli uomini di Malucchi vanno a segno con Russo, servito dalla torre di Galati, ma per il direttore di gara l’attaccante rosetano era in posizione di offside e annulla la marcatura. Ma é solo il preludio al gol, il bomber Marco Russo, su assist di Galati, scarica da pochi metri la palla in rete, regalando un vantaggio ampiamente meritato. Al 15′ della ripresa é ancora Russo a reclamare il penalty per un fallo in area ai suoi danni, ma l’arbitro non é dello stesso avviso e lascia proseguire. Al 20′ minuto la Garibaldina resta in dieci uomini a causa dell’espulsione di Kaba, entrato da poco dalla panchina, che colpisce ad azione lontana un giocatore avversario. L’arbitro vede tutto e lo manda anzitempo negli spogliatoi. In dieci contro undici la Juvenilia dilaga, con Russo che ricambia il favore a Galati, che non sbaglia e chiude virtualmente l’incontro. Nei minuti di recupero la Garibaldina accorcia le distanze con Gallo, ma ormai é troppo tardi per riaprire il match. Vince, dunque, la Juvenilia Roseto, e ora l’obiettivo salvezza é davvero a portata di mano.

RISULTATI 25^ GIORNATA: Luzzese – Cariati 0 – 0; Soveratodavoli – Brutium Cosenza 1 – 0; Silana – Promosport 0 – 2; Torretta – Cotronei 1 – 1; San Fili – Mke 3 – 4; Corigliano – Botricello 3 – 0; Filogaso – Amantea 1 – 1; Juvenilia – Garibaldina 2 – 1.

CLASSIFICA: Corigliano 61; Luzzzese 60; Cotronei 55; Cariati 45, Mke 40; Amantea 38; Juvenilia 35; San Fili 33; Filogaso e Promosport 29; Torretta e Brutium Cosenza 28; Botricello 25; Garibaldina 24; Soveratodavoli 18; Silana 4.

PROSSIMO TURNO: Brutium Cosenza – Filogaso; Cariati – Corigliano; Amantea – Luzzese; Cotronei – Silana; Garibaldina – Torretta; Mke – Botricello; Promosport – Soveratodavoli; San Fili – Juvenilia.

Giovanni Pirillo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *