Redazione Paese24.it

Roseto, 8 Marzo dedicato alle donne in carriera nelle forze armate

Roseto, 8 Marzo dedicato alle donne in carriera nelle forze armate
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

“Le Donne che hanno cambiato il mondo non hanno mai avuto bisogno di mostrare nulla se non la loro intelligenza”. Da questo pensiero di Rita Levi Montalcini, ha preso vita l’interessante dibattito organizzato dalla Commissione Pari Opportunità e dall’Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Roseto Capo Spulico, in occasione della Giornata Internazionale della Donna, che ha acceso i riflettori sulla figura della Donna in Carriera nelle forze armate. La  Donna nel corso degli anni ha saputo conquistare ruoli determinanti e strategici, in campo politico, amministrativo e militare, ruoli che prima erano ad esclusivo appannaggio degli uomini. A testimonianza di tutto ciò, la presenza al tavolo dei relatori del Maresciallo Capo Lucia Vanacore, del Comando Provinciale dei Carabinieri, e dell’Assistente Capo della Questura di Cosenza, Marilena Tenuta, membro del Comitato Nazionale Pari Opportunità della Polizia di Stato.

Il loro contributo ha messo in evidenza l’importanza del ruolo della donna in prima linea al servizio dello stato, a difesa dei cittadini, nella lotta alla criminalità a 360 gradi. Insieme alle rappresentanti delle forze armate, hanno partecipato all’evento il Sindaco di Roseto, Rosanna Mazzia, la Presidente della Commissione Pari Opportunità Vanessa D’Elia, la Delegata alle Pari Opportunità del Comune di Roseto, Margherita Rizzuti, e le Consigliere Comunali Sabrina Franco e Lucia Musumeci. All’evento hanno presenziato, inoltre, i rappresentanti delle forze armate presenti sul territorio, e le numerose associazioni di volontariato, che hanno impreziosito una serata dall’enorme valore sociale e culturale.

Giovanni Pirillo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *