Redazione Paese24.it

Castrovillari, rischio soppressione Compagnia Genio Guastatori

Castrovillari, rischio soppressione Compagnia Genio Guastatori
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

La Compagnia Genio Guastatori della caserma “Manes” di Castrovillari potrebbe essere soppressa. A dare l’allarme, il consigliere comunale della città del Pollino Dario D’Atri. Durante l’ultima riunione della commissione SME-RPGF (Stato Maggiore Esercito – Reparto Programmazione Generale Finanziaria), sono stati esaminati numerosi provvedimenti, uno di essi riguardanti, appunto, la caserma “Manes”, sede della 2^ Compagnia dell’11° Reggimento Genio Guastatori di Foggia. «L’Arma del Genio – dichiara D’Atri – è deputata al soccorso pubblico in caso di calamità naturali. In Calabria, tra l’altro una delle regioni più carenti di presidi operativi dell’Esercito, è l’unica caserma in grado di assicurare questa attività, poiché i reggimenti più vicini si trovano a Foggia, Palermo e Caserta».

«La caserma “Manes” – continua la nota – ospita circa 200 addetti ai lavori tra Ufficiali, Sottufficiali, Graduati e truppa; spesso viene attenzionata dai vertici dell’Esercito per la chiusura ma ciò – spiega il consigliere di maggioranza – potrebbe scongiurarsi, paradossalmente, con l’elevazione al rango di Battaglione, che, logisticamente parlando, implementerebbe il numero di uomini e mezzi, rendendo la caserma pienamente autonoma dal punto di vista decisionale e maggiormente operativa». L’esponente dei Progressisti chiede «una mobilitazione urgente affinché questo presidio di elevata importanza rimanga nel nostro territorio».

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *