Redazione Paese24.it

Mormanno. Ritrovato ordigno bellico, intervengono artificieri della “Manes”

Mormanno. Ritrovato ordigno bellico, intervengono artificieri della “Manes”
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Un ordigno bellico, risalente alla seconda guerra mondiale, è stata ritrovato in contrada Pantano, a Mormanno. Ad intervenire ieri (martedì), gli artificieri della caserma “Manes” di Castrovillari che, dopo averne constatato la pericolosità e lo stato di rinvenimento, hanno fatto brillare il residuato bellico, precisamente una granata d’artiglieri tedesca anticarro da 75 mm. Nonostante la corrosione e l’evidente stato di usura, la munizione ha regolarmente brillato sotto il riparo di sacchetti di sabbia predisposto dagli specialisti, per evitare la proiezione di micidiali schegge. L’intervento degli artificieri arriva dopo alcune decisioni degli organi centrali che metterebbero in pericolo questa specialità dell’Esercito, il Genio Guastatori, valutando la possibile chiusura della caserma “Manes” di Castrovillari [LEGGI LA NOTIZIA].

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *