Redazione Paese24.it

Rossano, per la “Notte dei Fuochi di San Marco” si può adottare un falò

Rossano, per la “Notte dei Fuochi di San Marco” si può adottare un falò
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Si lavora a Rossano per la 180^ edizione della “Notte dei Fuochi di San Marco”, una tradizione che si tramanda dal 1836, rievocando il terremoto che costrinse la gente a scendere in strada e ad accendere grandi fuochi, appunto, per riscaldarsi in quella notte che ancora oggi si ricorda tra il 24 e il 25 aprile. Nonostante il Comune sia commissariato, l’organizzazione è all’opera per mettere in piedi un evento importante. L’idea di quest’anno si chiama “Adotta un fuoco”, promossa dal Comune, e mira a coinvolgere i privati nella manifestazione attraverso partnership. Le proposte pervenute, sulla base delle offerte in denaro o in beni e servizi, saranno valutate per poi stilare l’elenco dei partner. Per maggiori info: www.rossanturismo.it

v.l.c.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *