Redazione Paese24.it

Napoli, rappresentanti dell’Alto Jonio alla Borsa Mediterranea del Turismo

Napoli, rappresentanti dell’Alto Jonio alla Borsa Mediterranea del Turismo
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Il Comune di Roseto ha partecipato sabato alla Borsa Mediterranea del Turismo a Napoli: un’occasione per confrontarsi sulle tematiche legate al turismo e allo stesso modo illustrare il percorso avviato dalla “Città delle rose” in questi anni. Oltre alle esperienze dei territori di Lazio, Campania e Puglia anche la Calabria ha presentato il proprio “pacchetto vacanze”.

Il Comune di Roseto è stato rappresentato per l’occasione dai consiglieri comunali Rocco Durso, Lucia Musumeci e Sabrina Franco che ha tracciato un’analisi sull’avvio e la maturazione del processo turistico di Roseto e dell’Alto Jonio negli ultimi 30 anni e i progetti futuri per una riorganizzazione dei patrimoni abitativi diffusi sulle coste, finalizzati all’accoglienza  turistica. In quest’ottica si colloca il laboratorio sperimentale “Spulicum” presentato qualche giorno fa a Roseto e teso a migliorare il sistema dell’ospitalità.

A Napoli, in rappresentanza dell’AIGO (Associazione Italiana Gestori Ospitalità e ricettività diffusa) Cosenza, c’era anche Ferdinando Di Leo, ex sindaco di Rocca Imperiale che si occupa oggi di imprenditoria turistica. Con lui anche il vicesindaco di Oriolo Vincenzo Diego che ha esposto le potenzialità che i comuni più interni dell’Alto Jonio potrebbero avere in questo ambito.

Vincenzo La Camera

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *