Redazione Paese24.it

Rossano. Via Crucis dedicata a don Gianni Nigro, morto mentre celebrava messa delle Palme

Rossano. Via Crucis dedicata a don Gianni Nigro, morto mentre celebrava messa delle Palme
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Bagno di fedeli, nel centro storico di Rossano, per partecipare alla “Via Crucis” vivente rappresentata, magistralmente e in occasione della Domenica delle Palme, dalla comunità parrocchiale di San Bartolomeo. Alle ore 16, presso la Chiesa di San Bernardino, si è dato vita alla rappresentazione dell’Ultima Cena. A seguire, poi, c’è stato il processo a Gesù sulla Casina di Piazza Steri e, in seguito, si è raggiunto il luogo della crocefissione, realizzato di fronte la Chiesa di San Bartolomeo (zona Traforo), dopo aver effettuato le diverse stazioni lungo le vie della città antica. Si è vissuto un pomeriggio all’insegna della fede, in cui non sono mancati anche alcuni momenti di grande commozione, per i tanti fedeli che hanno affollato il borgo antico, al passaggio di Gesù con la croce in spalla.

Straordinaria, ancora una volta, la performance dell’intero cast formato da: Corrado Scigliano (Gesù), Emy Berardi (Madonna), Isidoro Barbieri (Caifa), Alfonso Larocca (Sommo Sacerdote), Giovanni De Simone (Pilato), Isidoro Graziano (San Pietro), Francesco Vulcano (San Giovanni), Isidoro Carbone (San Giacomo), Raffaele Vulcano (Giuda), Marcello Sommario (Barabba), Mario De Simone (Centurione),  Agostino Attadia (Soldato), Domenico Linardi (Soldato), Sergio Acri (Soldato), Gennaro Caruso (Soldato), Giuseppe Magliarella (Soldato), Natale Acri (Soldato), Nunzia Belcastro (Maddalena), Adele Campilongo (Veronica), Marta Berardi (Pia Donna), Caterina Pellegrino (Pia Donna), Marilena Toscano (Pia Donna), Maria Teresa Berardi (Claudia), Enza Filacchione (Serva di Claudia), Giovanni Morello (Cireneo), Gabriele Acri (Lettore), Vincenzo Nigro (Lettore), Anthony De Simone (Lettore), Paolo Masciopinto (Ladrone Cattivo), Vittorio Masciopinto (Buon Ladrone), Maria Magliarella (Serva), Serafina Graziano (Popolo), Margherita Drewniak (Popolo), Cristofer Acri (Popolo), Francesco Acri (Popolo), Achiropita Acri (Popolo), Natalie Vulcano (Popolo), Francesca Attadia (Popolo), Erika Scigliano (Popolo), Asia Morello (Popolo), Alessandra Savoia (Popolo), Francesca Attadia (Popolo), Antonietta Grillo (Popolo). Un plauso anche a coloro i quali hanno curato la regia dell’importante evento religioso. Questi sono: Mariapina Belcastro, Franco De Simone ed Emy Berardi. Complimenti a tutti.

Il comitato organizzatore, al termine della crocefissione, ha voluto ringraziare il parroco don Franco Romano, l’intero cast, il servizio d’ordine ed i numerosi sponsor. La “Via Crucis” vivente, quest’anno, è stata dedicata al sacerdote rossanese, don Gianni Nigro, che, nella Domenica delle Palme, è volato in cielo, al fianco di Gesù, mentre stava celebrando la Santa Messa nella sua parrocchia nel comune di Mandatoriccio.

Antonio Le Fosse

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *