Redazione Paese24.it

Rossano, alloggi popolari Aterp «assegnati ma non consegnati». Azione legale del Comune

Rossano, alloggi popolari Aterp «assegnati ma non consegnati». Azione legale del Comune
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Le case dell’Aterp a Rossano nonostante siano già state assegnate rimangono disabitate e in preda al degrado. La denuncia di questa situazione paradossale arriva, in pieno Triduo Pasquale, dal Comune per bocca del Commissario straordinario Aldo Lombardo. Il viceprefetto non si spiega come l’Agenzia Territoriale per l’Edilizia Residenziale Provinciale non garantisce il diritto alla casa, nonostante in città le situazione di indigenza non sono certo poche. E pertanto, Lombardo, questa mattina (venerdì) ha discusso con il suo staff per pianificare un’azione tesa a tutelare i cittadini.

«Ho effettuato una breve ricognizione in città  – commenta il Commissario – e ho notato la presenza di numerose abitazioni ristrutturate negli anni scorsi per essere assegnate ai nuclei familiari indigenti ma che stranamente rimangono disabitate, abbandonate e in preda ai vandali. Il viceprefetto è deciso ad aprire un contenzioso con l’Aterp, tramite l’avvocatura comunale, e contestualmente consegnerà un dossier al Prefetto di Cosenza per illustrare la situazione.

Vincenzo La Camera

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *