Redazione Paese24.it

Un anno di attività del Circolo velico di Roseto

Un anno di attività del Circolo velico di Roseto
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Il Circolo Velico: un nuovo attrattore turistico per Roseto a un anno dalla sua istituzione. E’ stato il tema intorno a cui si è discusso nel corso di una manifestazione organizzata dal direttivo del Circolo Velico (presidente il dottor Nicola De Rasis) in collaborazione con l’amministrazione comunale di Roseto guidata dal sindaco Rosanna Mazzia. Nel corso dell’incontro, svoltosi nella suggestiva sede del “Granaio” per l’occasione arredato in “stile nautico”, sono state ricostruite, anche con l’ausilio di un filmato, le tappe più importanti della vita del Circolo nel corso del primo anno di attività ed i soci hanno potuto rivivere, anche con una certa emozione, gran parte delle attività svolte. Tra il numeroso pubblico erano infatti presenti quasi tutti i soci-fondatori che, animati dalla passione per la navigazione a vela, hanno sostenuto, con la donazione di mezzi nautici e con l’impegno personale, tutte le attività del Circolo.

Circolo Velico Roseto C.S.«Mentre scorrevano le immagini del recente passato – ha dichiarato il presidente De Rasis – lo sguardo era proiettato agli obiettivi futuri da perseguire avvalendoci del contributo di due “padrini” d’eccezione del nostro Circolo, Sigismondo Mangialardi presidente del Circolo Velico Lucano e Riccardo Ferrari Presidente del Circolo Nautico di Paola. In particolare – ha aggiunto De Rasis – dai relatori è stata ribadita la necessità per il Circolo Velico Rosetano di completare il percorso di affiliazione presso la FIV (federazione italiana vela) al fine di essere qualificati e e garantirci così la presenza autonoma di istruttori federali».

Nel corso dei lavori è stato inoltre sviluppato l’importante tema dei progetti “vela-scuola” individuati come una concreta possibilità di mantenere in attività il Circolo anche oltre la naturale stagione estiva attraverso il coinvolgimento dei giovani frequentanti le scuole di ogni ordine e grado. I lavori si sono conclusi con la comunicazione della partecipazione congiunta, del Circolo Velico e dell’Amministrazione Comunale di Roseto, alla 26° “Fiera Ecotur”, per presentare insieme la pratica della vela a Roseto come elemento caratterizzante del turismo rosetano. «Una progettualità – ha dichiarato il sindaco Mazzia nel ringraziare il Circolo ed il presidente De Rasis – che è divenuta una splendida realtà nel giro di pochissimi mesi. Grazie anche a quei ragazzi – ha concluso il primo cittadino – che hanno risposto alla manifestazione di interesse per iniziare un percorso di formazione nella vela…».

                   Pino La Rocca

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *