Redazione Paese24.it

Rossano, catena umana sulla spiaggia per il SI nel Referendum trivellazioni

Rossano, catena umana sulla spiaggia per il SI nel Referendum trivellazioni
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Tanta partecipazione, nel pomeriggio di domenica 3 aprile, alla manifestazione per votare SI nel Referendum contro le trivellazioni. All’evento, il quale ha avuto luogo al Lido Sant’Angelo di Rossano, hanno preso parte numerosi cittadini, politici locali, candidati a sindaco, sindacalisti, albergatori, operatori turistici, associazioni e movimenti vari. Presente anche una nutrita rappresentanza dei Verdi e del Movimento “Terra e Popolo.” Tanti gli interventi, nel corso della manifestazione pubblica, in cui tutti hanno ribadito la loro volontà di votare SI il prossimo 17 aprile nel Referendum contro le trivellazioni lungo tutto la costa jonica cosentina dove, oltre a danneggiare i fondali e l’ambiente circostante, si rischia di compromettere, addirittura, il turismo in un’area ad alta vocazione turistica per le sue meravigliose bellezze naturali e non solo.

otium banner a

I numerosi partecipanti, inoltre, hanno creato una catena umana sulla spiaggia del litorale rossanese (nella foto). Gli organizzatori (Anpana-Oepa), oltre ad essere soddisfatti per la buona riuscita della manifestazione in cui non sono mancati alcuni momenti di confronto, hanno invitato i tanti cittadini rossanesi e dei diversi comuni limitrofi di recarsi alle urne, in occasione del Referendum del prossimo 17 aprile, e di esprimere il loro SI per non permettere alle diverse compagnie petrolifere nazionali ed internazionali, grazie al decreto sblocca Italia, di contaminare il mare jonio e l’ambiente circostante. C’è in gioco il futuro di un territorio che è, tuttora, in cerca di un pronto e definitivo riscatto.

Antonio Le Fosse

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *