Redazione Paese24.it

Tagliate abusivamente 370 piante di leccio nel Parco del Pollino, due denunce

Tagliate abusivamente 370 piante di leccio nel Parco del Pollino, due denunce
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Due uomini di Orsomarso sono stati deferiti alla Procura della Repubblica di Paola per danneggiamento e furto di piante. Il provvedimento arriva al termine di un’accurata indagine del Comando Stazione del Corpo Forestale di Campotenese a seguito di alcuni tagli furtivi rinvenuti in c.da Armarotonda del Comune di Orsomarso, area questa ricadente in “Zona 1” del Parco Nazionale del Pollino e di difficile accesso per la morfologia del territorio. Dai controlli effettuati sono stati posti sotto sequestro circa 35 quintali di legna già depezzata e tutta l’area interessata al taglio abusivo di 376 piante di Leccio di proprietà del Comune.

Area demaniale nella quale è stato rinvenuto anche diverso legname giacente sul letto di caduta ancora non lavorato e recuperato (circa 200 quintali). Il taglio furtivo ed irrazionale delle piante ha denudato il soprassuolo creando degli spazi che potrebbero compromettere l’integrità idrogeologica della zona topografica a causa della pendenza elevata.

La redazione

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *