Redazione Paese24.it

Comunali Albidona. Il nome “socialista” non arriva. Giovani spingono l’uscente Aurelio

Comunali Albidona. Il nome “socialista” non arriva. Giovani spingono l’uscente Aurelio
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

I giovani di Albidona vogliono essere protagonisti della nuova stagione politica e, in vista delle Amministrative del 5 giugno, si sono riuniti in assemblea, hanno riassunto in un documento le proprie idee e, in vista della successiva assemblea, hanno chiesto al Segretario dei Socialisti Giovanni Munno di dare voce a una loro delegazione. Per tutta risposta, nonostante l’impegno assunto, non sono stati invitati.

NUOVO BANNER HOME PAGE

Eppure i giovani, da quanto si evince dal documento, non chiedono alcuna rivoluzione e nessun cambio di rotta politica: per loro è necessario dare continuità all’attività amministrativa e semmai migliorarla aprendola al contributo dei giovani e della società civile «perché ai cittadini – hanno scritto nel Verbale redatto al termine dell’assemblea a cui hanno partecipato lo stesso sindaco Aurelio ed altri componenti dell’esecutivo e del Direttivo – non interessa il colore politico ma, dal momento che – hanno aggiunto invitando il sindaco a ripensare la sua decisione di non ricandidarsi – non ci sono al momento candidati politicamente superiori al sindaco uscente, vogliono essere amministrati da una persona capace, onesta e leale com’è il sindaco uscente Salvatore Aurelio».

Per la cronaca va ricordato che l’attuale sindaco, a causa anche di alcune intimidazioni subite nel recente passato, ha deciso di non ricandidarsi. Il Partito Socialista che amministra Albidona da oltre 50 anni ha subito pensato a trovare un sostituto. Sta di fatto che il tempo stringe e la nomination affidata ad una commissione di “saggi” tarda ad arrivare. Anche l’ultima assemblea tenutasi domenica sera 10 aprile è stata infruttuosa. «Il nostro sogno – hanno scritto i giovani – è quello di creare una rete di giovani che possa dare linfa alla futura amministrazione» e adoperarsi per migliorare le condizioni socio-economiche del paese.

Pino La Rocca

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *