Redazione Paese24.it

Parrocchia di Trebisacce in pellegrinaggio alla Madonna della Nova di Rocca Imperiale

Parrocchia di Trebisacce in pellegrinaggio alla Madonna della Nova di Rocca Imperiale
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Una giornata speciale, dedicata alla fede e alla visita del “Paese dei Limoni e della Poesia” di Rocca Imperiale. E’ quella trascorsa domenica scorsa dalla comunità parrocchiale della Chiesa “Cuore Immacolato della B.V.M.” di Trebisacce che, nel rispetto dei turni assegnati a ciascuna parrocchia dal Vicario Diocesano don Nicola De Luca, si è recata in pellegrinaggio al Santuario “Madonna della Nova” che il Vescovo della Diocesi di Cassano Jonio mons. Francesco Savino, in occasione dell’Anno Giubilare della Misericordia, ha destinato alla Vicaria Diocesana dell’Alto Jonio quale Santuario Diocesano nel quale, attraversando la sua Porta Santa e accostandosi al Sacramento della Riconciliazione, si possono godere gli stessi benefici spirituali della Divina Misericordia riservati a chi si reca sulla tomba di Pietro a Roma. Non si è trattato di una visita fugace ma di un’intera giornata condita da momenti di visita alla città e da momenti di preghiera e di fede: in mattinata la comunità parrocchiale, accompagnata dalle guide, ha visitato la città ed i suoi numerosi Beni Ambientali, (il Castello Federiciano – nella foto in basso–  la Chiesa Madre, il Convento dei Frati Zoccolanti, il Museo delle Cere) mentre il pomeriggio è stato interamente dedicato alla preghiera e alle funzioni religiose presso il Santuario Santa Maria della Nova dove la comunità è stata accolta calorosamente dal Rettore del Tempio don Vincenzo Santalucia.

Scout al castello di RoccaQui la comunità cristiana guidata dal suo parroco don Vincenzo Calvosa si è ritrovata al completo, con tutte le sue componenti: il Coro Polifonico che ha animato la funzione, il foltissimo gruppo degli Scout di “Trebisacce 2” che hanno fatto da cornice alla Santa Messa insieme ai malati dell’Unitalsi di Trebisacce schierati in prima fila e di tanti fedeli della Parrocchia che, con pulman e con auto private, hanno risposto all’appello del parroco.

Pino La Rocca

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *