Redazione Paese24.it

Eugenio Bennato a Castrovillari per la festa della Madonna del Castello

Eugenio Bennato a Castrovillari per la festa della Madonna del Castello
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Sarà Eugenio Bennato il big che si esibirà in concerto a Castrovillari, martedì 3 maggio, in occasione della festa patronale della Madonna del Castello. Lo ha annunciato il sindaco, Mimmo Lo Polito. L’ultima serata dei festeggiamenti civili sarà, dunque, dedicata alla musica popolare, mentre quelli religiosi si terranno sabato (30 aprile) con la cerimonia dell’Incoronazione al Santuario e, nel pomeriggio, la processione. Ancora non è noto il programma completo e, dunque, non si conoscono, nel dettaglio, gli eventi di domenica 1° maggio e lunedì 2.

f.g.

Eugenio Bennato, fratello del noto Edoardo, laureato in fisica, è uno dei fondatori della Nuova Compagnia di Canto Popolare (1969) e dei Musicanova (1976) insieme a Carlo D’Angiò. E’ autore di diverse colonne sonore. Nel 1990 partecipa al Festival di Sanremo assieme a Tony Esposito con “Novecento aufwiedersehen”. Successivamente torna alla sperimentazione e la ricerca nel campo della musica popolare del sud. Nel 1998 fonda il movimento Taranta Power con l’intento di promuovere la Taranta attraverso musica, cinema e teatro. Tra il 2000 e il 2001 pubblica: Lezioni di tarantella e Tarantella del Gargano, raccolte di tarantella meridionale. Nel giugno 2002 esce l’album Che il Mediterraneo sia. Parte così per una tournée internazionale nell’estate 2002 conclusasi in Egitto nel 2004 al Festival del Cinema egiziano all’Opera del Cairo. Partecipando anche al Festival de Brugges in Belgio, al Festival di Norimberga in Germania, al Festival di Salamanca e Villanova in Spagna, il B.B.C. Chappel Union in Gran Bretagna, Festival du vent in Corsica e al Roman Forum di Shanghai in Cina. Eugenio ha insegnato nel 2006 al Laboratorio di Etnomusicologia presso l’Università degli studi Suor Orsola Benincasa di Napoli. Il 20 aprile 2007 è uscito l’album dal titolo Sponda sud, interamente composto da brani inediti. Ha collaborato, inoltre, al disco Evoluzione dei Demonilla. Torna al Festival di Sanremo 2008 con il brano Grande Sud, piazzandosi al decimo posto. Nel 2011 pubblica l’album Questione meridionale. Nel settembre 2011 ha ricevuto il premio artistico culturale e musicale Armando Gill. Del 2015 è Canzoni di contrabbando, in cui reinterpreta sue canzoni già pubblicate; l’album contiene anche un inedito.

 

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *