Redazione Paese24.it

Castrovillari celebra il 71° anniversario della Liberazione

Castrovillari celebra il 71° anniversario della Liberazione
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Anche quest’anno Castrovillari celebrerà il 25 aprile, anniversario della Festa della Liberazione, con la posa della corona d’alloro al Monumento dei Caduti (nella foto, in Piazza Indipendenza) che, autorità civili, militari e cittadini raggiungeranno in corteo dopo il consueto raduno, alle ore 10, in Piazza Municipio. Il sindaco, Mimmo Lo Polito, allo squillo di tromba osserverà, con i presenti, un momento di raccoglimento in onore dei caduti in guerra, mentre tutti i militari e i rappresentanti delle Forze dell’Ordine si disporranno sull’attenti per rendere omaggio. La cerimonia si concluderà, alle ore 11, con la Santa Messa nella chiesa dei Sacri Cuori.

«Il giorno della Liberazione del 1945 – si legge nel manifesto scritto dall’Amministrazione comunale – deve rappresentare per ciascuno, come persona o comunità, il passaggio da ogni dittatura alla democrazia. Le sopraffazioni di un popolo verso un altro, di un individuo verso il suo simile, oggi, più di prima, hanno necessità di “Resistenze civili”, di testimonianze per affermare diritti, libertà e dignità, sempre più violati. Solo così sarà possibile affermare quel principio di solidarietà, smarrito nei fatti, che i nostri padri costituenti hanno incardinato nella Carta a fondamento della nostra Repubblica».

La manifestazione è organizzata con la collaborazione della Sezione Reduci e Combattenti “Ettore Manes” di Castrovillari, della rappresentanza Vittime Civili, e con la partecipazione dell’11° Reggimento Genio Guastatori 132° Battaglione “Livenza” 2^ Compagnia Caserma “Ettore Manes”, del Corpo della Polizia Locale di Castrovillari, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Polizia di Stato, del Corpo Forestale, della Polizia Penitenziaria, del Corpo dei Vigili del Fuoco, dell’Associazione Nazionale Marinai d’Italia e dell’Associazione Nazionale Carabinieri.

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *