Redazione Paese24.it

Confcommercio Cosenza festeggia 70 anni di attività

Confcommercio Cosenza festeggia 70 anni di attività
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

 Si è svolta mercoledì (20 aprile) la cerimonia di celebrazione del settantennale di Confcommercio Cosenza. All’evento hanno preso parte esponenti del mondo politico, civile e sociale, i rappresentanti delle forze dell’ordine, numerosi imprenditori e i componenti del Consiglio direttivo.

Ad aprire la manifestazione, il presidente, Klaus Algieri, attraverso una rievocazione storica che ha coinvolto nomi, personaggi e vicende. «Questi 70 anni – ha dichiarato – non rappresentano un traguardo, ma un punto di inizio. Dobbiamo trovare il coraggio di credere nelle nostre competenze perché forse, troppo spesso, ci abbandoniamo alla sfiducia».

Il Prefetto di Cosenza, Gianfranco Tomao, presente per sottolineare la vicinanza e l’attenzione delle istituzioni nei confronti del mondo produttivo e del commercio, ha, invece, ribadito «l’importante ruolo svolto dalle associazioni di categoria, poiché, con la loro azione, assicurano ai cittadini di partecipare attivamente alla vita economica e politica della comunità».

Durante la serata è stato proiettato il cortometraggio “Guarda Lontano”, giudicato dalla Confederazione nazionale come film che meglio rappresenta i valori e l’identità del mondo Confcommercio, aggiudicandosi il premio come miglior film e miglior sceneggiatura. Una passeggiata lungo la centralissima Corso Mazzini di Cosenza, che vede due generazioni a confronto: un anziano imprenditore e sua nipote, alle prese con i temi dell’imprenditoria nel meridione, le ricchezze del territorio, la caparbietà, il coraggio e la passione da investire nel lavoro per raggiungere il successo. Il filmato è stato introdotto dal direttore di Confcommercio Cosenza, Maria Cocciolo, che ne ha brevemente spiegato il significato. Durante la manifestazione, a ciascun membro è stata consegnata una moneta celebrativa in argento.

Redazione

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *