Redazione Paese24.it

Castrovillari, ex convitto vescovile diventerà “Casa della Misericordia”

Castrovillari, ex convitto vescovile diventerà “Casa della Misericordia”
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Presto a Castrovillari nascerà una Fondazione di Comunità voluta e coordinata dalla Diocesi di Cassano all’Ionio. Il progetto, frutto dell’incontro tra la Fondazione “Rovitti” e il Seminario Diocesano, è il coronamento di un’idea che il vescovo don Francesco Savino sta perfezionando da qualche mese e che presenterà ufficialmente in una conferenza stampa prevista per sabato 14 maggio alle 11 nel salone parrocchiale della chiesa “Sacri Cuori” di Castrovillari.

otium banner a

La Fondazione di Comunità onlus “Casa della Misericordia” avrà la sua sede nell’ex convitto vescovile (nella foto) appena saranno terminati i lavori che ridaranno lustro alla struttura. I lavori del primo lotto saranno consegnati il giorno della conferenza stampa. L’edificio ospiterà un Polifunzionale socio-assistenziale con due centri rivolti a soggetti con gravi handicap, persone rimaste sole, anziani e disabili. Un luogo dell’accoglienza insomma, che mette per ora la sua pietra ideale nell’anno del Giubileo della Misericordia. 

Obiettivo della Fondazione sarà quello di avviare servizi socio-sanitari  a vantaggio delle persone più fragili integrando offerte lavorative con pratiche di volontariato, nel solco di un’economia sociale e solidale. Senza dimenticare la capacità di avvicinare quelle persone che si sentono escluse, che vivono ai margini della società, i così detti drop out.

Vincenzo La Camera

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *