Redazione Paese24.it

Castrovillari, consegna borse di studio “Chiarelli” ad alunni e detenuti

Castrovillari, consegna borse di studio “Chiarelli” ad alunni e detenuti
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Nella foto una precedente edizione

“Accogliere per accogliersi”. E’ questo il tema della sesta edizione del concorso che vedrà, a Castrovillari, l’assegnazione di borse di studio in memoria di Gian Piero Chiarelli, organizzato dall’omonima associazione, presieduta da Melina Chiarelli, in collaborazione con l’Itcg “Pitagora-Calvosa” e il distretto scolastico n°19. Il concorso è riservato non solo agli studenti delle scuole di Secondo grado ma anche ai detenuti della casa circondariale frequentanti corsi di istruzione Primaria e Secondaria. Nel dettaglio, saranno tre le borse di studio che verranno assegnate agli alunni: la prima di 500 euro, la seconda di 250 euro e la terza di 150 euro; due, invece, ai detenuti: una di 200 euro e l’altra di 100 euro.

Manifesto premiazioneIl progetto intrapreso dall’associazione “Gian Piero Chiarelli” e realizzato grazie alla stretta collaborazione del direttore del carcere, è finalizzato a promuovere percorsi di riqualificazione e reinserimento lavorativo e sociale di persone a forte rischio di emarginazione, e di preparare i reclusi al ritorno in società, accrescendo le conoscenze indispensabili per confrontarsi sul mercato del lavoro.

Al centro del concorso, dunque, idee e proposte per migliorare l’accoglienza di persone straniere che fuggono dal proprio paese di origine perché vittime di guerre e persecuzioni politiche e religiose. La cerimonia di premiazione si terrà giovedì (19 maggio), alle ore 9.30, presso l’auditorium dell’Itcg di Castrovillari.

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *