Redazione Paese24.it

Sila, cucciolo di capriolo trova nei ragazzi down i suoi angeli custodi

Sila, cucciolo di capriolo trova nei ragazzi down i suoi angeli custodi
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Lieto evento al Centro Visita del Cupone, in Sila. I ragazzi dell’Associazione Italiana Persone Down di Cosenza, impegnati nel progetto “Volontari speciali per la natura” [LEGGI] hanno partecipato alle operazioni di allattamento di un cucciolo di capriolo, battezzato poi Mary, che è stato ritrovato da due visitatori nei pressi del lago Cecita.

A tal proposito nel ricordare ai fruitori della montagna che questo è periodo di nascite di nuovi cuccioli, il Corpo Forestale dello Stato invita gli utenti a «non toccare o avvicinarsi a questi animali che potrebbero sembrare abbandonati: la madre è quasi sicuramente nei paraggi alla ricerca di cibo. Lo svezzamento in cattività non consente la loro reimmissione in natura».

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *