Redazione Paese24.it

Cosenza, scoperto falso dentista. Studio abusivo in una palazzina fatiscente

Cosenza, scoperto falso dentista. Studio abusivo in una palazzina fatiscente
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Uno studio dentistico abusivo condotto è stato scoperto e sequestrato dalla Guardia di finanza di Cosenza che ha denunciato un odontotecnico per esercizio abusivo della professione medica. Lo studio è ubicato al piano terra di una palazzina in costruzione ma fatiscente ed è composto da due stanze ed una sala d’aspetto.

I finanzieri all’interno dei locali hanno trovato tutte le attrezzature e i materiali utilizzati per le attività dentistiche tra cui trapani, pinze, tamponi, iniezioni di anestetico e medicinali in ambienti privi delle minime garanzie igieniche. In particolare, l’attenzione si è concentrata sui numerosi farmaci presenti come diverse dosi di adrenalina e sullo smaltimento dei rifiuti sanitari ad alto rischio infettivo. I militari hanno sentito i clienti presenti e sopraggiunti ed hanno acquisito agende e documenti utili a ricostruire l’attività del falso dentista. Ulteriori controlli saranno rivolti agli obblighi tributari con la constatazione dei ricavi non dichiarati.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *