Redazione Paese24.it

Francavilla, tenta suicidio gettandosi dal balcone

Francavilla, tenta suicidio gettandosi dal balcone
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Elude la compagnia dell’anziano genitore e, dopo essere entrato nella stanza attigua, si è gettato dal balcone del primo piano della sua casa a Francavilla Marittima. Prontamente soccorso dai sanitari del 118 di Trebisacce è stato subito dopo trasferito all’Annunziata di Cosenza con l’eli-ambulanza fatta atterrare nel campo sportivo del paese. Le sue condizioni, a seguito del violento impatto con l’asfalto dopo un volo di circa 5 metri, sono apparse subito gravi tanto che è tuttora ricoverato in prognosi riservata nel Reparto di Rianimazione.

Protagonista del tentato suicidio verificatosi sabato mattina nel centro abitato attorno alle 10.30, N. G. un 49enne di Francavilla Marittima, scapolo, operaio generico che comunque si adattava a svolgere qualsiasi attività lavorativa, descritto come persona buona, laboriosa e tranquilla e dal carattere un po’ taciturno e riservato. Da quanto si è appreso pare che sabato mattina si sentisse poco bene tanto da aver chiesto per ben due volte l’intervento dei medici della Guardia Medica che però non avevano riscontrato niente di grave.

Per assisterlo e per fargli compagnia era andato a trovarlo l’anziano genitore ed è stato proprio nel momento in cui l’anziano genitore si stava sincerando delle sue condizioni che il giovane ha eluso la sua compagnia e, entrato nella stanza attigua, si è gettato dal balcone. Ignote al momento le cause del suo gesto su cui indagano dopo aver effettuato i rilievi di rito i Carabinieri di Francavilla Marittima al comando del Maresciallo Leonardo Di Leo.

Pino La Rocca

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *