Redazione Paese24.it

Arriva l’estate, ricominciano gli sbarchi. A Corigliano una nave con 400 migranti

Arriva l’estate, ricominciano gli sbarchi. A Corigliano una nave con 400 migranti
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

SBARCO-CORIGLIANO-300516 (13)Arriva l’estate e si intensificano, come da copione ormai, gli sbarchi clandestini con gli immigrati che andranno ad ingrossare i centri d’accoglienza. Ieri (lunedì) a Corigliano sono sbarcati, dalla nave di Medici Senza Frontiere “Dignity I”, originariamente destinata in Spagna, circa 400 migranti (provenienti dal Ghana e dall’Africa Centrale), con donne e almeno una sessantina di minori non accompagnati, con alcuni casi di scabbia, varicella e morbillo, condotti all’ospedale di Cosenza. Al porto di Corigliano la solita task force per la prima assistenza composta dalle autorità competenti, coordinate dal Prefetto di Cosenza.

SBARCO-CORIGLIANO-300516 (8)Da quanto si apprende un centinaio di loro resterà in Calabria, mentre gli altri sono in partenza per i centri dell’Abruzzo e del Molise. Il problema – l’emergenza nell’emergenza, da come lamenta il sindaco di Corigliano, Geraci – sono i minori non accompagnati. “Sia per la oggettiva difficoltà di individuare, in tutta la regione, strutture atte ad accogliere – dice Geraci -. E, ci è stato riferito, anche a causa del mancato pagamento dei costi di accoglienza anticipati dalle stesse strutture in occasione degli sbarchi del 2015″. Allora i nodi vengono al pettine: “niente soldi, niente migranti”, in barba a chi ancora crede che stiamo assistendo ad un’operazione umanitaria.

Vincenzo La Camera

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *