Redazione Paese24.it

Trebisacce, seconda auto incendiata in pochi giorni

Trebisacce, seconda auto incendiata in pochi giorni
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Altra auto incendiata in pochissimi giorni nel cuore della notte scorsa a Trebisacce jonica dopo quella andata e fuoco nel centro storico. Fenomeno che comincia a preoccupare la comunità, anche perché in entrambi i casi si tratterebbe di matrice dolosa. Questa volta l’incendio si è verificato in Marina, precisamente in via Enrico Fermi nei pressi della Scuola dell’Infanzia “E. De Amicis” intorno alle 2.30 della notte tra martedì e mercoledì ed ha completamento distrutto una Fiat Punto di colore celeste in uso alla famiglia della signora M. R. 43 anni, originaria e residente a Trebisacce.

otium banner a

Le Forze dell’Ordine tendono ad escludere qualsiasi collegamento con l’altra auto incendiata nel quartiere Calvario alcuni giorni addietro con tutta la merce contenuta al suo interno, che era di proprietà di un commerciante ambulante di origine marocchina. A dare l’allarme e ad allertare i Carabinieri ed i Pompieri anche questa volta sono stati i vicini di casa svegliati nel cuore della notte da un forte boato. Sul posto in pochi minuti, sono arrivati i Vigili del Fuoco Volontari di Trebisacce che hanno spento l’incendio, evitato che le fiamme si propagassero alle auto vicine e messo in sicurezza un quartiere che risulta densamente popolato ma, nonostante il loro arrivo tempestivo e il loro prodigarsi l’auto, come si evince dalle immagini, ha subito danni irreparabili e risulta praticamente inutilizzabile. Sul posto sono giunti anche i Carabinieri di Trebisacce che hanno effettuato i rilievi ed avviato le indagini.

Pino La Rocca

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *