Redazione Paese24.it

Trebisacce, corsa contro il tempo per completare Lungomare. Intanto si provano le luci

Trebisacce, corsa contro il tempo per completare Lungomare. Intanto si provano le luci
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Prove generali per l’innovativo impianto di illuminazione pubblica del nuovo Lungomare di Trebisacce che, oltre a moderni tralicci e diffusori luminosi a tecnologia led, sarà pilotato da un sistema computerizzato in grado di ottimizzare i consumi. Nel frattempo però tutti col fiato sospeso per capire se i lavori che stanno interessando il Lungomare dal mese di gennaio 2016 saranno completati come da crono-programma, prima che la stagione estiva entri nel vivo. Sarebbe infatti un bel problema se i lavori andassero per le lunghe perché il Lungomare è praticamente interdetto alla circolazione e questo una cittadina con Bandiera Blu di certo non se lo può permettere.

volantino per tipografiaNel frattempo, mentre proseguono in forma intensiva i lavori per i quali di recente sono stati potenziati gli organici, l’impresa elettrica sta mettendo in opera il nuovo impianto di illuminazione che l’altra sera è stato sondato in modalità notturna. Ogni torre dell’impianto che illumina la strada è alta 11 metri e monta 2 lampade a risparmio energetico con tecnologia led da 70 e 150 watt e in cima è sormontata da un puntale di colore blu per dare un tocco di eleganza e originalità, mentre i lampioni destinati ad illuminare la passeggiata sono più bassi (9 metri) e montano una lampadina sempre led da 70 watt. Ma la novità più importante è che l’intero impianto sarà gestito “da remoto” tramite un’app collegata ad un PC per attivare l’accensione e lo spegnimento e per regolare nel corso della sera e della notte l’intensità delle luci in modo ridurre il consumo di energia elettrica.

Pino La Rocca

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *