Redazione Paese24.it

A Trebisacce bimbi pompieri per un giorno

A Trebisacce bimbi pompieri per un giorno
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Toccato con mano e materializzatosi il sogno di diventare pompiere da parte di tanti bambini che quel sogno hanno potuto assaporarlo e viverlo personalmente almeno per un giorno. L’occasione l’ha fornita l’Associazione Nazionale del Corpo dei Vigili del Fuoco – Sezione di Cosenza che, con la collaborazione del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco, dei Vigili del Fuoco Volontari di Trebisacce, dell’Unicef e del Comune di Trebisacce, nella giornata di domenica 12 giugno in piazza Municipio ha organizzato la manifestazione a sfondo ludico-didattico intitolata “Pompieropoli”, che ha portato tanti ragazzi a vivere per un momento l’impegnativa esperienza del Pompiere.

volantino per tipografiaAccompagnati dai genitori e indossando la pettorina e l’elmetto dei Vigili del Fuoco, bambini hanno potuto cimentarsi con il percorso ad ostacoli che di solito affrontano i pompieri quando portano soccorso: arrampicata sul muro, sulla pertica e lungo la scala pensile, scivolo e discesa in un pozzo ed entrata in una casa piena di fumo per spegnere l’incendio ed altri percorsi eseguiti pancia a terra. Una serie di ostacoli che i ragazzi hanno saputo affrontare con la serietà che è propria dei bambini.

Giochi semplici e divertenti insomma, in grado di stimolare le capacità dei più piccoli mettendo alla prova coraggio ed equilibrio e aiutandoli a controllare emozioni e paure premiate alla fine con la consegna di un attestato di “Super Eroe” e l’occasione per riflettere sull’importante missione compiuta dai Vigili del Fuoco impegnati quotidianamente a tutelare la sicurezza dei cittadini e degli animali.

Pino La Rocca

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *