Redazione Paese24.it

Oriolo, giovani incontrano anziani. Con la Misericordia un’esperienza di Servizio Civile

Oriolo, giovani incontrano anziani. Con la Misericordia un’esperienza di Servizio Civile
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Una buona opportunità lavorativa e di crescita umana e professionale quella offerta dalla Misericordia di Oriolo che si è vista approvare il progetto di Servizio Civile Nazionale “Le rughe dell’anziano: tracce sulle quali scrivere il futuro”. Il bando è aperto da ieri (13 giugno) e resterà tale sino alle ore 14 del 30 giugno, a disposizione di cittadini italiani, europei ed extracomunitari regolarmente soggiornati compresi in un’età tra i 18 e i 28 anni (28 anni e 364 giorni). Le domande possono essere presentate nella sede di Oriolo.

otium banner a

Il progetto annuale, che interesserà otto volontari con un rimborso spese di circa 430 euro nette al mese, si svolgerà ad Oriolo in collaborazione con le locali strutture di riposo per anziani. «I giovani selezionati dovranno lavorare con lo spirito di fratelli di Misericordia, rispettare le regole statutarie e l’obbedienza del Vangelo», dichiara la governatrice della Misericordia di Oriolo, Rosalba Maiuri. Il progetto, che prevede la collaborazione del Comune, rispecchia quelle che sono le caratteristiche antropologiche di un paese come Oriolo dove il tasso di anzianità della popolazione è in continua crescita. Gli ambiziosi obiettivi del progetto consistono nel favorire l’accoglienza delle persone anziane, attivando processi di socializzazione mediante un serie di iniziative.

v.l.c.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *