Redazione Paese24.it

Paese24.it apre sezione dedicata alla Protezione Civile. Informazione sul rischio sismico e non solo

Paese24.it apre sezione dedicata alla Protezione Civile. Informazione sul rischio sismico e non solo
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Paese24.it apre una sezione dedicata alla Protezione Civile (disponibile nella parte superiore del sito). In un momento particolare come questo dove il panico e la paura, spesso frutto di una cattiva informazione, serpeggiano tra la popolazione non solo del Nord Est d’Italia ma anche di numerosi comuni dell’area Pollino, questo spazio vuole essere uno strumento di sensibilizzazione per i cittadini e per i sindaci, affinché si attrezzino il prima possibile per poter essere in grado di fronteggiare eventuali emergenze. Naturalmente la Protezione Civile non si occupa soltanto di prevenzione rischio sismico ed eventuali operazioni di soccorso, ma è operativa su tutto il fronte delle calamità naturali. Periodicamente verranno pubblicati articoli e info riguardanti principalmente l’attvità del COC e del COM di Trebisacce che per mezzo di uno staff di volontari gestisce il servizio di Protezione Civile per i sedici comuni dell’Alto Jonio. Ma verrà dato spazio anche alle iniziative della ProCiv regionale e nazionale che andranno ad interessare questo comprensorio. (v.l.c.)

 

I ragazzi dell'Associazione volontari Protezione Civile Trebisacce

L’Associazione Volontari Protezione Civile di Trebisacce presidia i due Centri Operativi del Comune di Trebisacce (il C.O.C. che è quello Comunale e il C.O.M. che è quello misto) la stessa è sempre impegnata nelle attività per la prevenzione dei rischi in particolare da subito provvederà, insieme ai Comuni, a informare la popolazione sui comportamenti da tenere in caso di sisma e in quali aree dovrà recarsi in caso di emergenza. Si stanno contattando tutti i Sindaci dei Comuni che appartengono al C.O.M. di Trebisacce per aggiornare il Piano Comunale di Protezione Civile. Nell’immediato si deve predisporre una pianificazione compilando alcune schede con l’indicazione della cartografia delle aree di attesa e di accoglienza per la popolazione. Inoltre ogni Comune deve distribuire alla popolazione degli opuscoli sul rischio sismico con l’indicazione delle suddette aree. Si fa appello alla sensibilità di tutti i Sindaci che sono Autorità Comunali di Protezione Civile. A breve a Trebisacce, presso la sede del C.O.M., si terrà una riunione tecnico operativa sul rischio sismico con la presenza dei Tecnici della Protezione Civile Regione Calabria e di tutti i Sindaci dei sedici Comuni dell’Alto Jonio che appartengono la C.O.M. di Trebisacce. Inoltre si provvederà ad effettuare una prova per il montaggio di una tenda pneumatica da campo presso il Campo Sportivo Alfredo Lutri. Bisogna sfruttare al massimo la competenza delle Associazioni di Volontariato per vincere la battaglia della prevenzione.

Info: 0981.500498 (COM Trebiacce) – avpc.trebisacce@libero.it

 

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *