Redazione Paese24.it

Morano, rete sociale tra Comuni e “Marinella onlus” . Al via progetto di Servizio civile

Morano, rete sociale tra Comuni e “Marinella onlus” . Al via progetto di Servizio civile
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

foto di repertorio

Pubblicato il bando per la selezione di ventiquattro giovani di età compresa tra 18 e 28 anni, da impiegare nel progetto “Rete Marinella Amica”, finanziato dal Servizio civile Nazionale e promosso dall’associazione “Marinella Bruno Onlus” (capofila) e dai comuni di Morano, Cerchiara, Firmo, San Basile, San Sosti.

La domanda, redatta secondo l’apposito schema disponibile, insieme a tutta la documentazione informativa, nei portali istituzionali degli Enti interessati, dovrà pervenire entro le ore 14.00 del 30 giugno 2016 a mezzo posta certificata (marinellabrunoonlus@pec.it <mailto:marinellabrunoonlus@pec.it> ), raccomandata A/R o consegna a mano al protocollo dell’Ente prescelto e indirizzata all’associazione “Marinella Bruno Onlus”, Via Martiri della Libertà n°31, 87016 Morano Calabro (Cs).

Ogni candidato potrà presentare istanza per un solo progetto, pena l’esclusione. Le attività dureranno un anno; il compenso è fissato in € 433,80 mensili.

L’associazione – che ha sede a Morano Calabro , paese natale di Marinella, scomparsa a soli vent’anni per una malattia incurabile – vuole rafforzare il sistema di servizi integrati rivolto alle fasce più deboli e in stato di disagio.

«Si tratta – ha dichiarato il presidente della onlus, Giuseppe Bruno – di un progetto sociale di continuità, che guarda a una rete sociale di no/profit e Comuni, in una visione di macroarea di distretto sociosanitario, che ci consente di irrobustire il ruolo di soggetto privato capace di intervenire nel disagio sociale».

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *