Redazione Paese24.it

Rossano, nuovo sindaco Mascaro punta su valorizzazione eccellenze per ripresa culturale

Rossano, nuovo sindaco Mascaro punta su valorizzazione eccellenze per ripresa culturale
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Soddisfatto il neo-eletto sindaco di Rossano, Stefano Mascaro, per la vittoria ottenuta nel turno di ballottaggio di domenica 19 giugno.  “Da oggi si inizia a lavorare per il bene della città e voglio essere il sindaco di tutti – ha dichiarato Mascaro – al fine di riportare Rossano agli antichi splendori, invertendo la rotta, costruendo un futuro nuovo in cui la valorizzazione delle nostre eccellenze sia il cardine di una ripresa culturale ed economica della città bizantina. Questa vittoria dimostra che la cittadinanza ha capito ed apprezzato il nostro progetto politico, la nostra alleanza civica, tra anime dalle ideologie diverse, ma con alla base lo stesso amore per Rossano. Ci siamo uniti intorno ad un progetto politico credibile ed attuabile, improntato su delle linee programmatiche serie e fattibili. Da oggi ci impegneremo in modo serrato per attuare ciò che abbiamo scritto.

banner in home page e all'internoUn ringraziamento va a tutte le persone che in questi mesi hanno lavorato attivamente nella mia coalizione: un grazie va al Partito Democratico, al Movimento Il Coraggio di Cambiare l’Italia, alle liste civiche: Forza Rossano e Mascaro Sindaco ed a tutte quelle persone che, quotidianamente, mi hanno sostenuto. Il nostro consiglio comunale sarà formato da gente di qualità. Uomini e donne, gente alla prima esperienza e altri con un percorso già avviato. Uniamo le due cose perché siamo convinti che il vero rinnovamento vada fatto nel solco dell’esperienza. Sono orgoglioso – ha poi concluso Mascaro – di poter essere io il Sindaco che accoglierà nel prossimo mese di luglio il Codex Purpureus Rossanensis (il quale ha ricevuto il tanto atteso riconoscimento dall’Unesco quale Patrimonio dell’Umanità) che, dopo il minuzioso lavoro di restyling, rientrerà a Rossano per essere nuovamente esposto all’interno del Museo Diocesano di Arte Sacra”.

Ernesto Rapani, nonostante la sconfitta nel turno di ballottaggio di domenica 19 giugno per pochi voti di differenza (62 per la precisione), ha voluto ringraziare i tanti elettori rossanesi per la piena fiducia. “A Mascaro formulo i miei auguri di buon lavoro. Per quanto mi riguarda – ha dichiarato Rapani – posso dire che dall’altra parte c’era la forza dei numeri. Dalla nostra parte la forza delle idee per il territorio. Faremo opposizione ferma e critica, anche se non avrò problemi a condividere, eventualmente, scelte condivisibili”.

Antonio Le Fosse

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *