Redazione Paese24.it

Ancora chiusa strada diga di Tarsia. Con arrivo estate disagi per cittadini

Ancora chiusa strada diga di Tarsia. Con arrivo estate disagi per cittadini
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Dal mese di febbraio la Strada Provinciale 197, detta più comunemente la “strada della diga di Tarsia” è chiusa per lavori, privando i cittadini della Valle dell’Esaro di un’importante arteria alternativa per raggiungere Cosenza e viceversa, sfoltendo il traffico sulla Ss 106, sulla strada Ss 534 degli Stombi, oggi molto pericolosa a causa di interminabili lavori sui quali è intervenuto anche la Procura di Castrovillari per vederci chiaro. La strada della diga di Tarsia era stata chiusa inizialmente per 40 giorni a partire dal 18 febbraio per dei lavori che riguardavano una serie di attraversamenti e dei tombini. Poi la chiusura è stata prorogata di altri 50 giorni (ordinanza n. 17 del 31 marzo). Ancora oggi però la strada è chiusa.

Ad alzare la voce è Tonino Russo, segretario provinciale SST CISL di Cosenza che si chiede «perché i lavori non sono completati e quali saranno i tempi per completarli. E se ci sono difficoltà suggeriamo di aprirla per il periodo estivo per non mortificare i cittadini dello Jonio Cosentino che vivono di turismo. Arrivare nella Sibaritide – conclude – è diventata un’impresa e per una zona di vocazione turistica questa è una vera e propria iattura».

v.l.c.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *