Redazione Paese24.it

Alla Pro Loco di Castrovillari il premio “Silvana Luppino”

Alla Pro Loco di Castrovillari il premio “Silvana Luppino”
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

“Per l’impegno profuso al fine di promuovere la Città di Castrovillari e le aree limitrofe in tutte le sue svariate sfaccettature: nel campo dell’informazione, del turismo, dello sport e della tutela e conservazione delle tradizioni popolari e delle incentivazioni delle arti in tutti i suoi rami”. Con questa motivazione, l’associazione SoDaLe Cassano ha consegnato alla Pro Loco del Pollino di Castrovillari il premio “Silvana Luppino” – per la categoria spettacolo. Seconda edizione, quella del 2016, di una manifestazione artistico – culturale intitolata alla memoria di Silvana Luppino, direttrice del Museo Nazionale Archeologico della Sibaritide di Cassano all’Ionio fino al 2014. La cerimonia, presentata da Serenella Chiodi, si è tenuta nei giorni scorsi ai Laghi di Sibari.

Diversi i premiati, selezionati tra professionisti e associazioni nazionali e territoriali, che con il loro operato quotidiano danno lustro alla terra calabrese. Al magistrato Nicola Gratteri, procuratore della Repubblica di Catanzaro, è andato il premio legalità. Per la categoria letteratura, è stato, invece, premiato Pierfranco Bruni, archeologo e direttore coordinatore del Ministero Beni Culturali, già componente della Commissione Unesco per la diffusione della cultura italiana all’Estero e presidente del Centro Studi Grisi. Il premio per la categoria voce è andato a Nunzia Durante, cantante lirica, soprano di livello internazionale. Per la categoria musica, premio a Giuseppe Maiorca, piano techer presso Conservatorio di Musica “S. Giacomantonio” di Cosenza, musicista di fama internazionale, che ha arricchito la serata con una esibizione al pianoforte.

Questi gli altri riconoscimenti: premio categoria cinema al regista cinematografico Giuseppe Marco Albano; categoria volontariato: Orthopaedics Onlus e a Biagio Garofalo per aver regalato, ai servizi sociali della Misericordia di Cassano, due ambulanze; categoria medicina: Nicola Amodio; categoria beni e attività culturali e del turismo: Dorina Bianchi (sottosegretario di stato al Mibac), per lo sport premiata Giada D’Elia, campionessa regionale di Tennistavolo di quinta categoria e pluricampionessa, negli anni scorsi, di terza.

Soddisfatto, il presidente della Pro Loco di Castrovillari, Eugenio Iannelli, ha sottolineato come «il premio ricevuto rappresenti il giusto riconoscimento per un Ente che dal 1958 lavora per e nel territorio e che attraverso il Carnevale di Castrovillari, promuove, valorizza, sviluppa e arricchisce l’intera Calabria».

Redazione

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *